mercoledì 23 novembre 2011

Flan di porri e... Castello del Roccolo!


Mami e papi sono in vena di flan: dopo quelli alla barbabietola e gorgonzola dell'altro giorno, mami oggi ha fatto un altro esperimento: il flan di porri. Qui in Piemonte c'è un posto che si chiama Cervere che, dicono, è il posto con i porri più buoni del mondo. A me non è che piaccia tanto, il porro, ma ai miei padroncini piace un sacco e infatti non hanno avanzato nulla per la cena!
Ora vi spiego come si fa: eh sì, anche se non mi importava nulla di raccattare pezzetti di porro che cadevano a terra, sono rimasta tutto il tempo in osservazione e l'ho fatto per voi, cari umani che leggete il mio blog: dovreste spedirmi per posta un biscottino ciascuno! 

Flan di porri



INGREDIENTI 
per sei flan:
450 gr di porri
2 uova
40 gr di pangrattato
80 gr di burro (+ quello per le formine)
4 cucchiai di panna da cucina
farina per le formine


COME SI FA:
Lavare i porri e pulirli, eliminando la radice e la pelle spessa e dura. Metterli in una pentola piena di acqua salata bollente per una ventina di minuti. Mentre i porri cuociono, separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve. Conservarli in frigo per aiutarli a rimanere belli corposi.
Scolare i porri e metterli nel mixer insieme a tuorli, pangrattato, burro ammorbidito e panna. Una volta ottenuto un composto omogeneo, incorporare l'albume stando attenti a non smontarlo (bisogna mescolare in senso verticale, dall'alto in basso!).
Distribuire l'impasto nelle formine da muffin imburrate e infarinate e infornare a 160° per 25 minuti.


Bau bau, allora aspetto i vostri biscottini!
Mirty

PS: Oggi, saltellando da un blog all'altro, ho visitato quello di Simona e ho trovato un contest davvero bello: 
Si partecipa associando alla propria ricetta un monumento o un'opera d'arte del proprio territorio: il mio papino è di Busca, in provincia di Cuneo, e lì hanno un castello bellissimo che si chiama Castello del Roccolo e che ha un parco ancora più bello (peccato che rischia di chiudere perché non ci sono più i soldi per tenerlo aperto...). 





Nel parco c'è anche una cappella.





Papi dice che i porri di Cervere sono talmente buoni che se li mangiavano già anche i Tapparelli D'Azeglio (sì, i parenti di Massimo: sono loro che hanno fatto costruire il Roccolo!). 







 Pensate che al Roccolo hanno dormito personaggi importantissimi come Umberto I, la regina Margherita e Silvio Pellico.
 





Se passate dalle parti di Cuneo fate un salto, ne vale la pena! Io vi ho messo qualche fotina, ma visto dal vivo è tutta un'altra cosa!
Bau bau!

11 commenti:

  1. Ciao! Molto bello questo parco....spero di poterlo visitare un giorno! grazie per avermelo fatto conoscere!

    RispondiElimina
  2. P.S.: vedrò di spedirti il biscottino :D

    RispondiElimina
  3. Bau!
    Allora lo aspetto eh il biscottino!
    Il papà del mio padroncino lavora a Roma, magari una volta potete fare scambio: lui scende giù e tu vieni su, così ti portiamo a visitare il castello e il parco! =)
    Bau bau, grazie per visita!

    Mirty

    RispondiElimina
  4. Mirty bau! Grazie per la visita al mio blog, ricambio con un bel BAU!!!! E anche un bel biscotto visto la ricetta che ci hai regalato :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao! Che strano blog! ma mi sembri già abbastanza navigata, anche io l'ho aperto da pochissimo...
    teniamoci in contatto!
    Ciao ciao a mamy! (Miao a Mirty ;))
    roberta

    RispondiElimina
  6. Il tuo mi piace tanto, quindi ti seguirò di sicuro!
    Stiamo in contatto, io nel frattempo ti mando una leccatina affettuosa =)
    Bau bau!

    Mirty

    RispondiElimina
  7. Ciao Mirty...ho seguito le tue orme e sono arrivata qui, che bello spazio accogliente e che belle ricette...sei davvero fortunata ad avere due padroncini così, porri a parte penso che ti delizierai in cucina...io ho scoperto i porri da pochissimo e ne sono rimasta conquistata...dovrò fare un salto da quelle parti, prima o poi!
    Te lo spedisco un biscottino???...anzi no, passa domani mattina dalle parti del mio blog e vieni a prendertene un paio...ti lascio anche una ciotola di latte!
    bau bau....ciao ciao loredana

    RispondiElimina
  8. Che simpatico il tuo blog. Ti seguo, Bau!

    RispondiElimina
  9. Bau!
    Mi piace tanto fare la blogger, si conoscono un sacco di amiche nuove! Benvenute a tutte, vi mando una leccatina affettuosa!
    Bau bau!
    Mirty

    RispondiElimina
  10. Dì alla tua padroncina che è un post bellissimo questo che ha scritto per il mio contest! E dille anche che son molto molto felice che abbia partecipato!!! :-) bau! :D

    RispondiElimina
  11. Grazie Simona, glielo dirò di sicuro!
    Anche noi siamo contenti di aver partecipato, ci hai dato l'occasione di mostrare al mondo un angolo molto bello del paese di mio papi!
    Una leccatina affettuosa

    Mirty

    RispondiElimina